Migranti: nel savonese autobus separati per studenti e profughi

il-sindaco-di-calizzano-il-paese-e-una-polveriera-e-la-gente-e-lastampa-it_916391

Alta tensione nel piccolo paese di Calizzano dopo la rissa tra migranti di sabato 8 ottobre.

Sta destando clamore la decisione di Pierangelo Olivieri, sindaco di Calizzano, paesino dell’entroterra savonese, di invitare i quaranta #migranti ospiti di un hotel locale a non utilizzare gli autobus negli orari in cui gli studenti vanno a scuola. Calizzano, comune di poco più di 1500 anime dell’Alta Val Bormida, è uno dei tanti piccoli borghi colpiti dallo spopolamento delle zone interne in Liguria. Qui, da due anni, nell’albergo “Lux” gestito dalla cooperativa “Il Faggio”, vive un gruppo di #profughi: tra questi ci sono diversi nigeriani e ivoriani che non vanno d’accordo.

[Continua a leggere su Blasting News]

Pubblicato su Blasting News, ottobre 2016

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: